RAG. GIOVANNI BASTIANINI

Giovanni Bastianini è nato ad Assisi nel 1957 dove attualmente vive. Svolge attività di libero professionista iscritto all'Ordine dei dottori commercialisti ed esperi contabili della Provincia di Perugia al nr.238 sezione A. Si occupa professionalmente, in modo specifico ancorch&eacuto; non esclusivo, di materia dello spettacolo. Ricopre cariche di responsabilità nel Sindacato di categoria dei lavoratori dello Spettacolo (CLACS-CISL). È iscritto presso il Tribunale civile e penale di Perugia all'Albo Periti – Protocollo nr.1484 e all'Albo Consulenti Tecnici – Protocollo nr.1062. È Revisore Contabile presso il Ministero di Grazia e Giustizia iscritto come Revisore Legale al nr.4102. Si interessa di cultura e costume di epoca medioevale (da ricordare il Calendimaggio di Assisi, la rievocazione storica che si festeggia ogni anno i primi di maggio) e quindi di musica antica (medioevale e rinascimentale). Da qualche anno si è avvicinato al tamburello, tamburo a cornice di tradizione popolare, transitando dal lato della musica antica per poi arrivare alla musica popolare dopo avere scoperto che a Perugia esisteva l'Associazione di promozione sociale "TarantArci" che si occupa di musica popolare. Dopo averla frequentata è entrato a far parte del direttivo con la responsabilità della didattica. Varie volte ha partecipato all'organizzazione di eventi di musica di ogni genere, sopratutto etnica. Oggi cerca di concentrare le proprie energie per eventi di musica popolare. Assieme ad alcuni insegnanti di musica fa parte dell'Associazione di promozione sociale "ResonArs - Accademia delle Arti Antiche" che si occupa, tra l'altro, di corsi di musica antica. Fonda un gruppo di buccine e naccara, MENESTREL BUISINE ENSEMBLE, dove suona la tromba naturale medioevale, la cosiddetta "Buccina".

MARCO BECCHETTI

Insegnante e concertista, da giovanissimo ha iniziato gli studi del violoncello sotto la guida del M° Amedeo Baldovino e si è laureato presso il Conservatorio di Perugia. Ha intrapreso subito la carriera di musicista suonando per le più importanti società di concerti Europee ed realizzando concerti in Austria, Germania Occidentale ed Orientale, Russia, Spagna, Grecia, Egitto, Cecoslovacchia, Ungheria, Turchia (dove ha partecipato in veste di solista al festival Internazionale di Ankara), Francia, Svizzera, Messico, Polonia, Maiorca, Malta. Ha effettuato collaborazioni con artisti di fama internazionale e realizzato decine di registrazioni discografiche per importanti case discografiche italiane.. Primo violoncello della orchestra da camera Symphonia Perusina, violoncello concertino della Orchestra sinfonica dell'Umbria, primo violoncello della orchestra Sinfonica di Perugia, della orchestra da camera della basilica di S. Ubaldo di Gubbio, camerista in molteplici formazioni ha collaborato e inciso dischi con solisti e direttori di fama internazionale come Katia Ricciarelli, Lucia Valentini Terrani, Giuseppe Giacomini, Alirio Diaz, Richard Galliano, Severino Gazzelloni, Felix Ajo, Maxence Larrieux, Mario Ancillotti, Rino Vernizzi, Franco Petracchi, Vadim Brodzki, Aarond Rosand, Ciro Scarponi, Pina Carmirelli, Daniel Chorzempa, Alfonso Saura, Yuri Ahronovich ,Piero Bellugi,Franco Caracciolo,Paolo Pollastri,Marzio Conti, Mario Ancillotti, Massimo Mercelli, Michael le Tiec, Wjinand van de Pol ecc.ecc. Ha effettuato registrazioni come solista per il terzo canale della Radio Italiana, e per la Radio Nazionale Turca,come camerista per la Radio Nazionale Messicana, Radio nazionale Svizzera e per la Radio Nazionale Egiziana. Svariate le sue esperienze anche in ambiti musicali diversi come il Jazz con Roy Argrove e nell'ambito teatrale come esecutore e autore di musiche di sostegno a spettacoli di vario genere. In qualità di violoncello solista e in collaborazione con il compositore umbro Antonio Rossi e l'Ecomuseo Colli del Tezio ha realizzato il lavoro discografico dal titolo "Paesaggio Umbro" con musiche dello stesso Antonio Rossi dedicate ai meravigliosi paesaggi dell'Umbria. L'amore per la musica, i tanti viaggi con il suo strumento e le tante esperienze avute con musicisti e artisti di vario genere hanno fatto crescere la necessità interiore di sperimentare conoscere e vivere nuove sonorità così da avvicinarlo molti anni fa allo studio e all'utilizzo del violoncello elettrico di quello barocco per arrivare alla viola da gamba alla viella e alla ribeca. Con questi ultimi strumenti nell'ensemble di musica medievale e rinascimentale Orientis Partibus di Assisi ha effettuato concerti in gran parte d'Europa e ha collaborato alla realizzazione di numerosi lavori discografici di musica antica ottimamente recensiti nelle più importanti riviste discografiche. Ha svolto corsi sulla prassi esecutiva del repertorio barocco con il violinista Enrico Gatti, ha partecipato ai corsi di liuteria e storia degli strumenti ad arco antichi presso la società Italiana del flauto dolce, seminari di musica e notazione medievale con il M° Adolfo Broegg dell'Ensemble Micrologus. Sempre nell'ambito della musica antica e in qualità di viellista ha collaborato con la Radio nazionale Svizzera e ha effettuato tournèe nelle più prestigiose capitali europee ed extraeuropee vivendo questa meravigliosì alchimia tra musica e spettacolo che nel medioevo è omnipresente al fianco di grandi attori e musicisti delpanorama medievale internazionale. Appassionato di didattica della musica ha seguito corsi in Italia, Inghilterra ed Austria incentrati sulla didattica degli strumenti ad arco e della musica di insieme indirizzate ai bambini. Nel 1980 ha avuto il suo primo incarico di insegnante e ad oggi ha insegnato presso le scuole civiche di Todi, Gubbio, Castiglione del Lago, Deruta e Bastia . È stato docente presso la scuola di Musica antica del DUAM di Assisi dalla fondazione e oggi è insegnante di viella e propedeutica allo studio della musica antica presso l'accademia ResonArs di Assisi.

DANIELE BOCCHINI

Trombonista professionista eè nato a Foligno nel 1972, ha conseguito il Diploma di Trombone e la Laurea in Discipline Musicali Strumento a Fiato Trombone presso il Conservatorio di Musica di Perugia.
Ha approfondito la formazione partecipando ai corsi di perfezionamento tenuti da Trombonisti di chiara fama quali: Renzo Brocculi (Primo Trombone Orchestra Rai di Roma), Maurizio Persia (Trombone Basso Orchestra Nazionale S. Cecilia), Lito Fontana (trombone solista, insegnante alla Musikschule Hall in Austria). Fondatore dell'Associazione Resonars - Accademia d'Arti Antiche, tiene corsi di insegnamento di Tromba Dritta e Trombone Rinascimentale presso la medesima scuola in Assisi. Ha al sua attivo collaborazioni con il gruppo di Alta Cappella dell' "Ensemble Micrologus ", con l'ensemble di strumenti a fiato "Grifonetto - Alta Cappella Perusia", con la "BandAntica la Pifaresca", "l'Ensemble Orientis Partibus" , "l'Ensemble Anonima Frottolisti" partecipando a Concerti e incisioni discografiche di alcuni di essi.
Web: TGC Eventi

MASSIMILIANO DRAGONI

Percussionista e salterista, si occupa dello studio degli strumenti a percussione antichi e tradizionali. Ha frequentato importanti corsi di specializzazione in musica antica, musica tradizionale e musicologia, in Italia e all'estero, concentrandosi in maniera particolare sulle relazioni tra musica colta e musica di tradizione orale: 1. Corsi tenuti dal Conservatorio Grecanico, Reggio Calabria, inerenti la prassi esecutiva e la tecnica strumentale della musica di tradizione orale calabrese; edizione 1999 e 2000. 2. Ha studiato notazione e prassi esecutiva della musica medievale con il M° Adolfo Broegg 1997-2000. 3. Teoria e solfeggio, armonia, presso la scuola civica di musica della città di Foligno, M° P. Giri. 4. Teoria e prassi al ritmo, scuola civica di musica della città di Foligno, Perugia, P. Giri. 5. Storia della Musica Medievale e Rinascimentale, Università di Perugia, prof. Pascali, Ciliberti, Brumana. 6. Tecnica strumentale dei tamburi a cornice di tradizione italiana e mediterranea presso la scuola Interamnense di Roma, M° Nando Citarella. 7. Corso di musica tradizionale italiana, anno 2000, Roma, con N.Citarella e L. Galeazzi. 8. Corso di musica popolare della tradizione campana, M° Raffaele Inserra, Farnese, 2000. 9. Seminario sulla musica di tradizione mediorientale, Modena, 2002. 10. Teoria e pratica della musica medievale nel XIV secolo, M° G. Geay, "De l'Ars Nova à l'ars Subtilior", Ecòle Britten, Périgueux, 2003. 11. La musica e le confraternite della città dell'Aquila nel Xv secolo. Francesco Zimei, 2004. 12. La musica al tempo di Dante, prof. Francis Biggi, conservatorio di Ginevra, C.M.A. , Centro di musica antica, (Ch), 1999. 13. Notazione antica con il M° Gérard Geay, "De l'Ars Nova à l'ars Subtilior", Ecòle Britten, Pèrigueux, (Fr), 2003. 14. Nel 2002/2003 ha approfondito l'opera musicale del filosofo Severino Boezio con il prof. U. Pizzani, Un. di Perugia. 15. Storia della musica Medievale e Rinascimentale, prof. Timperi , Conservatorio di Musica Rossini di Pesaro. 16. Metodologia della ricerca, in campo storico-musicologico , Conservatorio Rossini di Pesaro, prof.ssa M. Gialdroni. 17. Analisi musicale, Conservatorio Rossini di Pesaro, con la prof.ssa M.G. Sità. 18. Storia Medievale con la prof.ssa C. Frova, Università degli Studi di Perugia. 19. Storia Moderna con la prof. Chiacchiella, Università degli Studi di Perugia. 20. Laurea in Filosofia, Storia della Filosofia medievale, applicata alla Storia della Musica Medievale, con il prof. G. Dotto. Univ. Studi Perugia. 21. Le Codex Reina: un transfert culturel de la France vers l'Italie. Prof.ssa Carole Hertel, Perigueux, 2003. 22. Corso sulla notazione antica, L'aquila 2004, prof. F. Biggi . Laureato in Filosofia, con una tesi in Storia della Filosofia Medievale applicata a storia della musica medievale e rinascimentale dal titolo Giacomo da Liegi e lo Speculum musicae, la "musicalis scientia" come "animae perfectio", si occupa principalmente dell'analisi dei manoscritti teorico - musicali d'epoca medievale e rinascimentale. Dal 1996 svolge un intensa attività concertistica: Italia, Francia, Austria, Svizzera, Germania, Olanda, Belgio, Spagna, Slovakia, Portogallo, Polonia, Slovenia, Croazia, Inghilterra, Ungheria, Marocco, Egitto, Giappone, Chile, Argentina, Stati Uniti d'America, Canada, Brasile, Uruguay- partecipando ai più prestigiosi festival di musica antica internazionali. Dal 1999 è uno dei membri dell'ensemble svizzero-italiano Lucidarium diretto da Francis Biggi e Avery Gosfield. Ha partecipato e partecipa all'attività di diversi ensemble in Italia e all'estero: Compagnie Sandrine Anglade (Fr), Salon de musiques (I), Orientis Partibus (I), Armoniosoincanto (I), Aquila Altera e Cantrici d'Euterpe (I), Fiffaro Consort (I), Ensemble Saltarello (CH), Piffaresca (I), Accademia de' Musici Francesco Petrarca (I), Cappella della Pietà de Turchini - dir. Toni Florio (I), Ensemble Discordantia (Ch), Il complesso Barocco di Alain Curtis (I), ensemble del Conservatorio di Musica di Ginevra -dipartimento di musica antica CMA (CH), ensemble Micrologus (I), ensemble Dramsam (I), Cantores Umbri (I), ensemble Mediva (GB), ensemble Antonio il Verso (I), Sonidumbra (I), Officine della Cultura, Fratelli Mancuso (I), viola Buzzi trio (I), co-fondatore di Les trois comò (I), OMA- orchestra multietnica di Arezzo (I); co-fondatore dell'ensemble di ars Antiqua Diapsalmata, co-fondatore dell'ensemble Anonima frottolisti. Dal 2005 partecipa al progetto internazionale della Fondation Royaumount (Fr), sulla messa in scena dell'opera di Angelo Poliziano: La Phabula di Orpheo. Ha suonato sotto la direzione del M° Gabriella Agosti e del M° Umberto Rinaldi, M° Gabirel Garrido, M° Franco Radicchia. Ha collaborato con i conservatori di: Ginevra, L'Aquila, Perugia, Pesaro e la Metrisse de Paris e le scuole della Val d'Oise in Francia. Ha tenuto corsi didattici in Italia e all'estero concentrati principalmente su due tematiche: la filosofia e la musica; le percussioni antiche, pratica e teoria di una famiglia di strumenti arcaici. " Stage a Perigueux (2003 Fr), "Boezio, le sue teorie e influenze nel XV secolo", " Le percussioni tradizionali e la musica antica (L'Aquila 2003), " Corso di percussioni medievali e rinascimentali (Monsampolo del Tronto 2003-2004); " Corso di percussioni medievali e rinascimentali (conservatorio di Banska Bystrica 2003, Slovakia), " L'influenza della musica per gli antichi (Latina, 2004); " Stage sulle percussioni medievali e rinascimentali, dipartimento di musica antica C.M.A. (Conservatorio di Ginevra, 2005-2006); " Corso di percussioni antiche, DUAM, scuola di musica medievale (Assisi 2008-09); " Corsi di Specializzazione musicale scuola di Bertinoro (FC), 2009. " Corso di specializzazione per tamburi storici - Ente Quintana di Foligno 2009 - 2010; " Conferenza sulla danza e musica per danza della tradizione italiana, "Il saltarello" Università degli studi di Ginevra (Ch)- dipartimento di etnomusicologia 2009. " Il saltarello e i suoi strumenti. Officina del saltarello, Preci 2010. Ha organizzato e svolto conferenze su tematiche inerenti la filosofia della musica e le tradizioni popolari. Collabora al progetto musica e integrazione dell'Officina della Cultura e Provincia di Arezzo, svolgendo attività didattica musicale nelle scuole della provincia di Arezzo. Vice-direttore dell'Orchestra multietnica di Arezzo. E' docente di Storia della musica popolare e Storia della musica per La Libera Università Popolare dell'Umbria; Docente della classe di percussioni e batteria per il progetto POF della scuola media statale Bonazzi Lilli di Ponte Felcino Perugia. Collabora agli stage per formazione e formatori presso la Fondation Royaumount (Fr). Suo il progetto "Musica per la memoria" Cesvol -centro servizi volontariato umbro- 2006. Ha collaborato all'organizzazione del festival di musica antica Dvigrad- Due Castelli, in Istria croata. Al suo attivo, la partecipazione a numerose incisioni discografiche, programmi Televisivi e radiofonici, RAI 1, RAI 2, RAI 3, radio rai- per le tre emittenti-, radio svizzera-italiana, Radio 3, radio classic, radio HRT, Radio nazionale olandese-polacca-tedesca-ungherese-spagnola-, colonne sonore per corto e lunghi metraggi, opere teatrali -Teatro Stabile dell'Umbria, Teatro di Sacco, teatro Canguasto, Officina della cultura Arezzo. E' presidente dell'associazioneritmi, Assisi, associazione con finalità di promozione sociale attraverso l'espressione artistica e culturale. Collaboratore dell'Associazione Sonidumbra per le ricerca del patrimonio musicale e tradizionale dell'Umbria. Discografia " TEMPUS TRANSIT, ed. Cantrici di Euterpe, 2000. " LE DROICT CHEMIN: Ensemble Lucidarium, 2001, l'empreinte digitale ed. disc. Alcuni riconoscimenti della critica: Choc de la musique; Il miglior disco del mese- Amadeus, 5 Diapason. " QUATTROCENTESIMO ANIVERSARIO DELL'ESCALADE, Chanson des XVI-XVII-XVIII siècles, Ginevra 2002, Centre de Production audivisuelle. " ROMA NOBILIS, Musiche, canti, voci di un pellegrinaggio medievale: Ensemble Orientis Partibus-Armoniosoincanto, Dir. Franco Radicchia. Bologna 2002, Bongiovanni ed. disc. . " C'ERI 'NA VOLTA, IL SUONO DELLA MEMORIA: Armonia e Tradizione, dir. Franco Radicchia, Perugina 2003. " MENANDO GLI ANNI, La musica in Abruzzo tra Medioevo e Rinascimento, Le Cantrici di Euterpe, Aquila Altera, L'Aquila 2003, Le cantrici d'Euterpe ed. disc. " GIULIO BONAGIUNTA, canzoni napoletane: corale BONAGIUNTA DA San Ginesio-Aquila Altera, Dir. Emiliano Finucci. San Ginesio 2004. " TOZZI E BOCCONI, Itinerario di musica popolare umbra: Armonia e tradizione, dir. F. Radicchia. Perugia 2005. " LA ISTORIA DE PURIM, Musique et Poésie des Juifs en Italie à la Renaissance, Sarrebourg, 2005, K 617 ed. disc. . ? ECHO LA PRIMAVERA CHE L COR FA RALLEGRARE, Musiche di festa nel Medioevo: Orientis Partibus, Assisi, 2005. ? IL CANZONIERE DI PETRARCA: Accademia de' musici F. Tetrarca, 2005-2006, Gamut ed. disc.. " AVE DONNA, musica liturgica e Paraliturgica del XIII e XIV sec., Tactus ed. disc., Armoniosoincanto, Dir. Franco Radicchia. " Per la radio nazionale Croata ha inciso dal vivo "Il cantorino di Reims", Pisino, Croazia, 2005. " Ha collaborato alla colonna sonora del film di Aldo Giovanni e Giacomo: Tu la conosci Claudia. " GLORIA ET MALUM, Musica per danza del XV secolo, ed Micrologus, 2008. " Colonna Sonora del documentario: Bernardo da Quintavalle, la nascita del Francescanesimo (2008) " STORIE QUASI VERE, LES TROIS COMO', edizione Max Research 2009 " LA PHABULA DI ORPHEO, ed. K617, Fr, 2008. Choc de la musique 2008 " ANIMA METICCIA, Orchestra multietnica di Arezzo, ed. Max research 2009. " DOCUMENTARIO SULLA TRADIZIONE MUSICALE EBRAICA DEL RINASCIMENTO IN ITALIA, Ensemble Lucidarium, Radio Televisione della svizzera italiana 2009. " BALLI DI SFESSANIA. Dir art. Marco Ferrari. ED. GAMUT Opere testuali: " "La Pomata di Checcaccio- un caso di medicina popolare nelle montagne tra Assisi e Gualdo Tadino…" Ed. Era Nuova. " "Giacomo da Liegi e la sua difesa", articolo storico musicale sull'opera dell'insegnante parigino. " Articoli su giornali e riviste specializzate.
MySpace: Massimiliano Dragoni Percussioni

FEDERICO GIUBILEI

Mi sono diplomato in pianoforte al Conservatorio di Perugia e in canto all'Istituto Briccialdi di Terni, conseguendo i diplomi di primo e secondo livello. Ho frequentato corsi di pianoforte al Mozarteum di Salisburgo e al Cipimf di Firenze, e ho frequentato per tre anni la Scuola di musica di Fiesole, studiando il canto barocco con Michael Chance e frequentando il laboratorio di musica contemporanea di Mario Ancillotti. Da quest'ultima esperienza è; nato un rapporto durato alcuni anni con l'Ensemble Kontrapunkte, col quale ho cantato per varie associazioni (Amici della Musica di Siracusa, Biblioteca Nazionale di Firenze, Accademia Filarmonica Romana) repertori di autori contemporanei, come Sollima e Petrassi. Ho cantato per la Sagra Musicale Umbra (incidendo un oratorio di Carissimi), per il teatro comunale di Modena, per la Radio Svizzera, in Cina per il Festival di Zangdjadje, registrato per la RAI. Dopo aver conseguito il diploma del corso per operatori musicali del Centro per la didattica di Fiesole, ho lavorato come agente e pianista collaboratore per la Stage Door Opera Management di Modena, molti anni fa. Sono diplomato in musicoterapia, ho lavorato per quasi venti anni all'Istituto Serafico di Assisi in qualità di musicoterapista, sono laureato in lettere e in psicologia. Ora la mia attività si divide, più o meno a metà, tra la professione di psicologo e quella di musicista.

FABRIZIO LEPRI

Dopo aver compiuto gli studi classici in Violoncello e Contrabbasso si è dedicato allo studio della Viola da Gamba e alla prassi esecutiva su strumenti storici presso il Conservatorio Reale di Bruxelles frequentando i corsi tenuti da Wieland Kuijken (Viola da Gamba), Erman Stinders (Musica da Camera), Peter Van Heyghen (Estetica e Filosofia della Musica Barocca) Karl Moens (Organologia e Iconologia) e seminari nell'ambito dell'attività didattica del conservatorio, tenuti dai più grandi luminari della musica antica quali: Gustav Leonhardt, Phlippe Herreweghe, J.Tubery, Hidemi Suzuki, Bartold Kuijken, Anner Bylsma, Jos Van Immerseel, Andreas Staier, Paul Van Nevel ecc. Per l'attività di ricerca svolta sull'interazione fra compositori franco-fiamminghi e italiani; nell'anno accademico 1995/1996 ottiene una borsa di studio benemerita dal Ministero della Cultura Belga Fiammingo. Nell'anno accademico 1997/98 consegue il master di secondo livello con votazione: 60/60.( VOLDOENING-AVEC SATISFACTION). Nell'anno accademico 2003/2004 ha conseguito il diploma in viola da gamba presso il conservatorio G.Rossini di Pesaro con il massimo dei voti. Nello stesso anno accademico ha ricevuto un premio in danaro elargito dalla Fondazione Rossini in qualità di "allievo particolarmente meritevole". Svolge attività concertistica dedicandosi prevalentemente al grande repertorio solistico e con basso continuo per Viola da Gamba, eseguendo opere di compositori come: M. Marais, A.Forqueray, J.S.Bach, C.Ph.E.Bach, G.Ph.Telemann. Si è esibito in numerosi paesi europei Germania, Francia, Svizzera, Belgio,Olanda Russia ecc., in luoghi quali: Centro internazionale di Cutltura (Bruxelles), Neus Theater (Monaco di Baviera), Palazzo Sheremetev (Sanpietroburgo), Palazzo Roerich (Mosca), Academia Belgica (Roma), Accademia Bartolomeo Cristofori (Firenze) Accademia Chigiana (Siena) e in festival quali Festival delle Fiandre, Festival del Ticino, Sagra Musicale Umbra, Macerata Opera Festival, Quodlibet, ecc. collaborando con musicisti ed ensemble quali: Erik Van Nevel, Renè Van Lake, Marco Ferrari, Andrea Damiani, Sigrun Ricter, Cappila Flammenca, Salon des Musique, Anonima Frottolisti ecc. Ha effettuato registrazioni radiofoniche per: RAI Radio 3, RTBF 2, Bayrischer Rundfunk 4 Klassik, R.S.I ecc. Incidendo CD come solista e in formazioni cameristiche per: GAM UT, Discovery Label , Tactus, Dinamic ecc. Docente di Viola da Gamba presso la S.B.M.A di Bologna. Docente esterno in seminari tenuti sull'Improvvisazione e l'Organologia presso i Conservatori .F.Morlacchi e G.Rossini.

MAURO MORINI

Diplomato al Conservatorio "Morlacchi" di Perugia con il Mº C. Menci. Studi successivi con B. Slokar, E. Bezalel, R. Sauer, P. Goodwin e, per la musica antica, con David Bellugi alla Scuola di Musica di Fiesole e Bruce Dickey e Charles Toet all'Accademia Musicale Chigiana (con Diploma di Merito) e alla Hochschule für Alte Musik di Basilea. Ha svolto un'intensa attività artistica in tutta Europa, Svizzera, Russia, Isole Canarie, Egitto, Marocco, Israele, Corea del Sud, Brasile, Colombia, Ecuador, USA. È regolarmente presente nei più importanti Festival Internazionali con rinomati ensemble e direttori specializzati nel repertorio che va dal Medioevo fino a tutto l'Ottocento. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche, con prestigiosi premi tra i quali: 5 Goldberg, 10 Répertoire, ffff Télérama, Choc du Disque, Diapason d'or de l'anné; 2005, Gramophone Award 2008 - 2015, Opera Awards 2015. È docente della cattedra di trombone presso il Conservatorio "F. Venezze" di Rovigo. Foto diStefan Schweiger.

LUCA PICCIONI

Luca Piccioni nasce a Foligno, il 16 novembre 1979. Chitarrista, si diploma al Conservatorio "G. Briccialdi" di Terni nel luglio 2005 sotto la guida del M° Mauro Mela. Frequenta i corsi della "Berklee College of Music" di Boston in seno ad Umbria Jazz clinics 2000. Parallelamente alla chitarra intraprende lo studio del liuto prima con Andrea Damiani, poi con Gianluca Lastraioli con il quale studia al conservatorio "A. Scontrino" di Trapani. Frequenta corsi sulla prassi esecutiva medioevale e rinascimentale con Giovanni Acciai, notazione del '300 con Veronique Daniels , Master Class di liuto con Paul O'dette all' Accademia Europea di Musica Antica Bz e con Robert Crawford Young al Centro studi Adolfo Broegg di Spello. In qualità di tenore studia con Delfo Menicucci, Steve Woodbury, Diana Bertini e Federico Giubilei e approfondisce la monodia gregoriana con Padre Maurizio Verde dell'o.f.m.. È artista del coro del Teatro Lirico Sperimentale "A. Belli" di Spoleto con il quale ha partecipato al Japan Tour 2003 per "La Traviata" , e alle stagioni umbre dal 2003 ad oggi. Come liutista e cantante collabora con diversi Ensembles fra cui: Laus Veris, Orientis Partibus, Armonioso Incanto, Fiffaro Consort, Accademia dei Musici F. Petrarca, Diapsalmata, Sonidumbra, partecipando a Festival nazionali ed internazionali. Di recente formazione è il duo "Anonima Frottolisti" con il percussionista e salterista Massimiliano Dragoni, che si propone di riscoprire il patrimonio delle frottole. Al suo attivo diverse registrazioni fra cui il disco ufficiale della mostra del Pintoricchio "Orsù, su car signori, Pintoricchio il ritratto della musica", "L'anima e il core, la musica e l'iconografia al tempo del Perugino", "Pinturicchio Musicam Pinxit" (2009); "Io ti canto, ti racconto", DVD dedicato alla prematura scomparsa di Adolfo Broegg.
Web: Luca Piccioni: liutaio e liutista

FRANCO RADICCHIA

Si è diplomato in Tromba sotto la guida del M° Pietro Franceschini, in Musica Corale e Direzione di Coro con il M° Gabriella Agosti presso il Conservatorio "F. Morlacchi" di Perugia e in Strumentazione per Banda presso il Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze. Ha conseguito la Laurea in Discipline Musicali, Direzione di Coro con il massimo dei voti sempre a Perugia e ha conseguito il Master sulla Ricerca Musicologia presso l'Università di Perugia. Ha studiato Composizione Direzione di Orchestra, Direzione di Coro, Pianoforte, Analisi e Lettura della Partitura con i seguenti Maestri: P. A. Varotti, Sulpizi, Pacioselli, Heltay, P. Neumann. T. Briccetti, S. Bracci F. Bernius , Gary Graden, N. Conci e Tamara Brooks presso il "New England" Conservatory di Boston Ha seguito corsi di Canto Gregoriano a Cremona con F. Rampi, N. Albarosa, A. Turco, G. Conti, ad Arenzano con Guido Milanese e presso l'Abbazia di Solesmes con F. Daniel Saulnier. Ha frequentato per due anni il Corso Internazionale di Paleografia Musicale dell'Università di Trieste studiando, tra l'altro, con G. Acciai, G. Joppich e G. Baroffio. Dopo alcuni anni in cui ha svolto attività come esecutore come componente di gruppi musicali di vario genere e in Duo insieme all'Organo per l'esecuzione della musica barocca, si è dedicato alla direzione di gruppi corali e orchestrali. In questa veste svolge una intensa attività con circa 50 concerti l'anno. È Direttore del Gruppo Vocale Femminile "Armoniosoincanto" con cui svolge una intensa attività concertistica internazionale e di ricerca con incisioni di musica antica. In qualità di Direttore ha ottenuto premi in Concorsi Internazionali quali Arezzo e Gorizia e nazionali come Malcesine (Garda in Coro) per voci bianche. Facendo seguito ad un intenso lavoro di ricerca, ha inciso due CD "C'eri 'na volta" e "Tozzi e boconi" su musiche tradizionali e popolari umbre con il gruppo di musica popolare "Armonia e Tradizione" di Perugia, curando l'edizione di revisione e trascrizione di due volumi di brani popolari umbri destinati a cori di vario genere in particolare all'attività corale nelle scuole. È stato Direttore dell'Orchestra di Fiati "Città di Gubbio" con cui ha registrato due CD sulla musica dei Ceri, dell'Accademia dei Fiati di Pontefelcino con la quale da 23 anni esegue, a Perugia, il tradizionale Concerto di Capodanno documentato anche nel CD "Armonie di Capodanno".E' già stato Direttore del Coro Polifonico "Città di Bastia", del Grand Ensemble "Orchestra di Fiati di Perugia" e del Concerto Musicale "F. Morlacchi" di Cannara (PG). È chiamato a tenere corsi e seminari di interpretazione e di vocalità e, in particolare, presso il Sandviken Vokal Ensemble in Svezia con cui ha realizzato nell' Ottobre 2007, un CD di musica sacra sul Rinascimento italiano edito nel Nord Europa e presso il Seminario di Pomallucay in Perù. È Docente di Educazione Musicale di Scuola seconadaria di I grado e da 18 anni, di Esercitazioni Corali presso il Liceo Classico "A. Mariotti" di Perugia. È componente della Commissione Artistica dell'Arcum (Associazione dei Cori Umbri) e del Consiglio Direttivo dell'Aiscgre sez. italiana (Associazione internazionale di studi gregoriani).

VLADIMIRO VAGNETTI

Ha conseguito il diploma in oboe con il massimo dei voti nel 1990 presso il Conservatorio Statale di Musica di Perugia sotto la guida del M° A. Castellani. Nel 1999 si è diplomato in Didattica della Musica presso il Conservatorio di Perugia sotto la guida di A. M. Freschi (pedagogia della musica), R. Meucci (storia e analisi della musica), F. Barchi (direzione di coro e repertorio corale), F. de Rossi Re (composizione) e C. Saraceno (pratica della lettura vocale e pianistica). Nel 2004 ha conseguito il Diploma Accademico di I livello in Maestro del Coro (direzione di coro) sempre presso il Conservatorio di Perugia, docenti: G.Agosti e A. Pantaneschi (direzione di coro); G.Agosti (analisi, contrappunto, lettura della partitura e composizione del lied e della romanza); D.Fratelli (teoria antica); P. Caraba (canto gregoriano e composizione contemporanea); M. Fracassini (tecnica e fisiologia della voce); A. Martella (basso continuo al cembalo); A. Fedi (basso continuo all'organo); R. Micalella (letteratura poetica e drammatica). Nel 2007 ha conseguito il Diploma Accademico di II Livello con lode in Musica Antica (Prassi Esecutiva della Polifonia Rinascimentale) presso il Conservatorio "T.Schipa" di Lecce, sotto la guida del M° Diego Fratelli, con una tesi dal titolo "La polifonia sacra nel Ms 431 (olim G20) di Perugia". Ha frequentato masters e corsi di perfezionamento presso prestigiose istituzioni musicali italiane (Accademia Chigiana di Siena, Accademia Musicale "O. Respighi", Amici della Musica di Firenze, Società Filarmonica Astigiana, Istituto Musicale "A. Vivaldi", Corsi estivi del comune di Norcia, Masters della New York University dip. of music, arts Academy di Roma), inerenti l'oboe, la musica d'insieme, la musica da camera e la direzione di coro tenuti da H. Schellemberger (1° oboe Berliner Philarmoniker), P. Pierlot (1° oboe Operà de Paris), L. Vignali (1° oboe Opera di Roma), A. del Bono (1° oboe Accademia di S.Cecilia), A. Franceschelli (concertista e direttore d'orch.), G. Graden (direttore del St. Jacob's Chamber Choir di Stoccolma). Svolge attività come solista e in formazioni cameristiche, dal duo con pianoforte ed organo fino all'ottetto. Dal1990 al 2005 è stato primo oboe dell'Orchestra Sinfonica di Perugia; ha collaborato con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l'Orchestra Filarmonica Marchigiana, I Solisti Aquilani, l'Orchestra In Canto di Terni, la Symphonia Perusina, i Salzburg Chamber Solist, l'Orchestra da Camera dell'Umbria, "Le Metamorfosi Musicali" di Viterbo, l' orchestra e coro "Beati Ubaldes" di Gubbio. Come membro dell'Ensemble Orientis Partibus di Assisi ricerca ed esegue musica medioevale e rinascimentale con strumenti originali. Ha collaborato e collabora come esperto di educazione musicale o Docente di Ed. Musicale con numerosi Circoli Didattici e Scuole Medie della Provincia di Perugia. È docente di oboe presso la Scuola Comunale di musica di Bastia Umbra e di Cannara. Per la FENIARCO, Federazione Nazionale delle Associazioni Regionali Corali, ha tenuto l'Atelier di musica antica al Festival Nazionale dei cori scolastici di Montecatini sia nel 2010 che nel 2011. È vicepresidente dell' A.R.C.UM. (Associazione Regionale dei Cori dell'Umbria). Ha inciso per Bongiovanni, Dynamic, KHO Rara e Quadrivium.